La grafica di Chopard.
La memoria di un’era d’oro

Retaggio

Rovesciando i codici dell’orologeria e della gioielleria di lusso a metà degli anni 1970, Chopard accompagna la metamorfosi di un’epoca caratterizzata da un vento di emancipazione delle donne e dalla liberalizzazione della società. La Maison rende omaggio a questo passato vittorioso che ha forgiato la propria identità.

Forever Happy Sport

Happy Sport: un’esplosione di colori e stravaganza, una svolta, l’orologio icona più collezionato dalle donne. I modelli Happy Sport riflettono la passione e la joie de vivre di Caroline Scheufele sin dal loro lancio negli anni 1990 e incarnano il nobile retaggio dello stile disinvolto ed elegante attraverso un caleidoscopio di oltre 1.000 varianti. Ogni modello veicola lo spirito della Co-Presidente e Direttrice Artistica di Chopard. L’orologio Happy Sport, potente metafora del vento di emancipazione femminile che ha caratterizzato il XX secolo, ha consolidato l’appartenenza di Chopard all’orologeria contemporanea e continua a inscenare uno spettacolo affascinante, creativo e sempre nuovo, in cui le donne sono protagoniste. Happy Sport è per sempre.
Gioielleria creativa con diamanti.

“Little Diamonds do Great Things”

Caroline Scheufele, anima geniale e creativa della Maison, ha iniziato a tracciare il proprio percorso sin dall’infanzia. Da bambina, questa discendente di una lunga stirpe di orologiai realizza il suo primo segnatempo con dei pezzi di carta stagnola. Da adolescente, dà libero corso alla sua fervida immaginazione e disegna un pendente a forma di clown con piccoli diamanti in movimento nella pancia. Questo clown, che il padre di Caroline Scheufele fa eseguire in gran segreto dai propri laboratori, è il primo gioiello della Maison. Una creazione allegra e ludica che diventa il regalo privilegiato di un’intera generazione di padri per le proprie figlie, nonché il simbolo della straordinaria avventura di Chopard nel settore della gioielleria.

"È quando sono liberi che i diamanti sono più felici"

La storia degli Happy Diamonds s’inserisce nel contesto delle profonde mutazioni e dei cambiamenti culturali degli anni 1970. Ispirandosi alla leggerezza e alla libertà degli spruzzi di una cascata, i laboratori Chopard decidono di liberare per la prima volta i diamanti da qualsiasi incastonatura, creando scompiglio nel mondo dell’orologeria.

“È quando sono liberi che i diamanti sono più felici” esclama la madre di Caroline Scheufele vedendoli! I gioielli Happy Diamonds veicolano un messaggio universale e traducono lo spirito di quel tempo: le cose preziose non si possono imprigionare! Liberi e senza vincoli, diventano come le donne che li indossano: più scintillanti che mai.

Donne dallo spirito libero

Dalla sua presentazione, l’energia cinetica dell’orologio con diamanti Happy Sport infonde Gioia di Vivere. L’abbinamento dei diamanti e dell’acciaio ha rovesciato i codici dell’orologeria così come quelli della società moderna; le donne accedono a posizioni che mai nella storia erano state concesse loro e sono sempre di più quelle che occupano posizioni di rilievo. La loro influenza cresce all’interno della famiglia, nella vita professionale e nella politica.

Un nuovo stile di vita s’impone per queste eroine che conducono la loro vita con uno spirito libero e un’indipendenza consapevole. E la moda deve adeguarsi. Happy Sport è in linea con questa tendenza. Questo segnatempo nato come esempio di orologeria sportiva ed elegante si può indossare con un paio di jeans e le scarpe da ginnastica ma anche con un abito nero e i tacchi a spillo. E conquista i palchi, i red carpet e il polso delle donne!