Chopard

October 17th, 2022
Chopard inaugura la sua nuova boutique a Milano nella prestigiosa Via Montenapoleone

La nuova boutique Chopard apre i battenti al numero 25 di via Montenapoleone. Il punto vendita di 90 m2, tutto marmo e legno pregiato, si ispira ai più grandi architetti della Milano degli anni Trenta ed è un omaggio alla città della moda; questo gioiello va ad arricchire la rete di boutique Chopard che la famiglia Scheufele progetta come luoghi famigliari, unici e accoglienti, una casa lontano da casa.

Piazza del Duomo, la Pinacoteca di Brera, Piazza Mercanti. Milano è nota tanto per la sua storia quanto per i suoi quartieri vivaci e per le sue boutique. Via Montenapoleone, l’iconico indirizzo nel cuore del celebre Quadrilatero della Moda, è stata una scelta voluta dalla famiglia Scheufele, che considera la location delle sue boutique una priorità assoluta. 

La filosofia della maison consiste nell’ inserire i propri punti vendita nelle vie più prestigiose al mondo realizzando luoghi unici ed accoglienti dove l’atmosfera fa sentire a casa chiunque ne varchi la soglia: la boutique vuole inoltre essere un tributo per la città.

Un prezioso scrigno nel cuore della capitale della moda

L’elegantissima facciata nei toni del marrone e dell’oro è un invito a entrare nella storica e lussuosa dimora milanese. Il n° 25 di via Montenapoleone si ispira alla Milano degli anni Trenta e al lavoro di due architetti in particolare: Giovanni Muzio, Piero Portaluppi e Giò Ponti tre tra i maggiori esponenti dell’architettura dell’epoca, sono intrinsecamente legati alle più grandi realizzazioni architettoniche della città e hanno anche contribuito allo sviluppo del design italiano e dell’architettura d’interni.

Gli archi che strutturano lo spazio interno richiamano le opere dell'architetto Giovanni Muzio, come l'ingresso della Triennale di Milano. I pannelli murali in legno di noce con rombi in rilievo rimandano invece al lavoro di Piero Portaluppi per la vicina Villa Necchi.

Entrando nella boutique è impossibile non notare il pavimento in pregiato marmo Fior di Bosco Lombardo, un marmo grigio marrone con venature bianche. Intorno, i preziosi tessuti dell’azienda Rubelli che riprendono il motivo dei cinturini in maglia milanese, impreziosiscono l’interno delle vetrine. Le finiture in ottone creano un raffinato contrasto aggiungendo all’insieme una nota retrò e, al contempo, marcatamente contemporanea. Infine, il fulcro dello spazio è il sontuoso lampadario in vetro di Murano di Barovier & Toso, composto da delicate foglie che ricordano gli alberi dei giardini Palestro del celebre Corso Venezia...

Equilibrio di proporzioni, audace mix di generi e materiali, dettagli raffinati ed estrema attenzione alla realizzazione: la boutique milanese di Chopard è un’autentica ode al savoir-faire e all’artigianato locale ed è il perfetto riflesso dell’eleganza all’italiana, celebrata e riconosciuta nel mondo intero.