Christophe, Chopard Enamelling Artisan
Christophe

Artigiano Smaltatore

Tutti i métier d’art presenti all’interno di Chopard Manufacture sono finalizzati ad abbellire i movimenti, le casse o i quadranti. Sono mestieri di alto artigianato che, per esprimersi, hanno a disposizione la ridottissima superficie di un orologio. Sono tutti affascinanti ma uno, in particolare, ha qualche cosa di magico. Come riesce un artigiano riprodurre sul quadrante di un orologio tutta la bellezza di una peonia, il fremito dei suoi petali e la delicatezza dei suoi colori, servendosi solo di polvere di smalto, di un po' di olio, di un forno e di un pennello? Christophe, Artigiano Smaltatore di Chopard dal 2019 e artefice di questo miracolo di miniaturizzazione, ci svela i segreti di quest’arte

Lo smalto Grand Feu è un’arte che richiede pazienza e precisione. Il quadrante è l’equivalente della tela del pittore, con la differenza che lo spazio a disposizione per esprimersi è ridottissimo: solo pochi centimetri di diametro. La materia prima è affascinante: si tratta di piastre di vetro colorato con ossidi metallici, traslucide come i bastoncini di zucchero colorato oppure opache come le tessere di un mosaico, che l’artigiano frantuma fino a farle diventare fini come la sabbia.

Questa polvere di vetro colorato è lo smalto. Affinché possa essere utilizzata come una pittura, alla materia deve essere aggiunto olio di pino. Il rituale varia in base ai motivi o ai colori, ma comincia sempre nello stesso modo: l’artigiano artista deposita un primo strato di smalto bianco sopra e sotto il quadrante, poi procede alla cottura in forno ad alta temperatura e riproduce questo gesto diverse volte per ottenere una base interamente bianca.

Quando il risultato lo soddisfa, passa il quadrante in forno per rendere lo smalto perfettamente piatto, prestando attenzione a non deformare la base. Alcuni smalti, infatti, anche se sembrano formare una miscela omogenea, non fondono sempre alla stessa temperatura. E se, come Christophe, si mira alla perfezione, occorre cuocere i vari colori separatamente.

Terminata la fase di pittura, il quadrante smaltato subisce un’ultima cottura in forno a 800 °C per far fondere l’insieme. Christophe ha un suo stile perfettamente riconoscibile e la sua “firma” sta nella grazia con cui raffigura le mani e i volti, e nell’abilità artistica con cui rende un’espressione o dà vita a una pianta. Per trasformare il quadrante di un orologio in un’opera d’arte, conoscere la tecnica dello smalto non basta: occorre padroneggiare alla perfezione anche l’arte del disegno. Ci vuole talento.

"Questa arte antica richiede che ogni artigiano fabbrichi i propri smalti con la silice, il caolino, il piombo e i coloranti naturali. È tutta questione di chimica."

-Christophe, Artigiano Smaltatore

Christophe, Artigiano Smaltatore

Drawing of a luxury watch dial
A Chopard Artisan crushing materials to get enamel powder
Coating the topside of a luxury watch dial with enamel
Luxury watch's dial first high-temperature firing
Different colours used for painting a luxury watch dial
A Chopard Artisan working on a luxury watch dial
A Chopard Artisan painting a luxury watch dial
A Chopard Artisan working on a luxury watch
"La costanza è la maggiore difficoltà. Una volta acquisita la tecnica, occorre dimostrare a se stessi di saperla conservare."

- Christophe, Artigiano Smaltatore
A Chopard Artisan painting a luxury watch case
Artisan of emotions

Meet our artisans